Diego Boiocchi – Moho

Diego Boiocchi, in arte Moho, nasce a Stradella (PV) il 23 settembre 1971 e vive tra due luoghi, Pavia e Zenevredo. 

A Zenevredo ha sede il proprio atelier compositivo in via Gallini 5, dimora millenaria di proprietà storica della famiglia ove vide i natali lo scrittore della Scapigliatura Carlo Alberto Pisani Dossi.

Nell’atelier sono realizzate opere in diverse tecniche, dall’olio su tela alla digital art in finger painting, dall’aquerello al pastello, dal BIT WAX al BIT FRESCO. Nello stesso laboratorio vengono composte le musiche, ideate ed eseguite su pianoforte, ivi registrate ed editate con sistemi digitali e/o analogici.

Dalla spiccata curiosità ed interessato a diversi ambiti del sapere e dell’arte, ha studiato pianoforte (Maestro Ennio Poggi), composizione ed orchestrazione (Maestro Leonardo Bolgeri), pittura (Maestro Egidio Demelli) ed ha viaggiato in molte località lontane, prediligendo l’India, il Nepal, il Kashmir alle mete occidentali, apprezzandone la cultura e l’approccio alla vita.